Cerchiamo di capire Come ottenere la planimetria di un immobile. Per rispondere a questa domanda bisogna chiarire preliminarmente alcune cose: cosa è una planimetria catastale, a cosa serve e chi può richiederla.

Cosa è una Planimetria catastale

La planimetria catastale è la mappa-disegno, generalmente in scala 1:200 e in formato A4, dell’immobile, con la suddivisione interna dei diversi locali di cui è composto e le eventuali pertinenze (es. giardino, cantina etc..), comprende fino a tre subalterni differenti.

In altre parole la planimetria o piantina catastale è il disegno tecnico con la rappresentazione grafica in scala dell’immobile, così come è stato registrato presso il Catasto, gestito dall’Agenzia delle Entrate.

Tale disegno, consente quindi visionare i dati dell’immobile, grandezza e superficie, destinazione d’uso interno,  lunghezza, ampiezza, altezza, suddivisione e destinazione dei vani, scala di riferimento ecc. A partire dal 2010 lo stato di fatto deve essere obbligatoriamente a quanto depositato e registrato, ciò al fine di consentire la vendita e l’acquisto, che altrimenti sarebbero invalidi.

E’ importante precisare la planimetria catastale è relativa alla categoria dei beni immobili qualificati come fabbricati, quindi non solo case di civile abitazione, ma anche, ad es., garage, locali artigianali etc..

A cosa serve la planimetria catastale

La planimetria catastale di un immobile è uno dei documenti necessari per vendere e comprare casa (clicca sul link per leggere l’articolo sull’argomento). A partire dal 1° luglio 2010 per la compravendita immobiliare è obbligatorio fornire una pianta aggiornata dell’immobile, perché lo stato di diritto deve essere conforme allo stato di fatto del bene immobile.

Per cui se si sia proceduto a delle modifiche del bene (ristrutturazione, ampliamento, fusione, divisione o cambio di destinazione di uso) è necessario procedere ad una dichiarazione di aggiornamento catastale con l’intervento di un tecnico autorizzato, architetto, geometra o ingegnere, che deve rettificare il disegno e presentarlo al catasto per la conseguente registrazione.

Per maggiori informazioni leggere l’articolo documenti necessari per vendere e comprare casa.

Non è possibile richiedere la planimetria catastale degli immobili censiti nelle seguenti categorie:

  • B/3 (prigioni e riformatori),
  • D/5 (istituti di credito, di cambio e assicurazione),
  • E/5 (fabbricati adibiti a fortificazioni e loro dipendenze).

N.B. La consultazione delle planimetrie catastali, archiviate nella banca dati informatica (relative agli immobili presenti su tutto il territorio nazionale), possono essere richieste in qualsiasi Ufficio provinciale – Territorio, sportello catastale decentrato o in modalità telematica tramite i servizi disponibili sul sito dell’Agenzia (previa registrazione ai servizi telematici Entratel o Fisconline), gratuitamente dai soli proprietari o titolari di diritti reali, risultanti in catasto, o da loro delegati.

Fatte queste premesse come ottenere la planimetria di casa?

Come e dove richiedere la planimetria catastale

La consultazione dei dati disponibili solo in formato cartaceo è possibile unicamente presso l’Ufficio provinciale – Territorio competente, con esclusione delle sedi di Trento e Bolzano (dove il servizio è gestito dalle rispettive Province autonome).

Nella maggior parte dei casi le informazioni sono già inserite nella banca dati, ma in caso di mancata informatizzazione della planimetria (regolarmente presentata agli Uffici dell’Agenzia) si può richiedere l’inserimento in banca dati utilizzando il servizio telematico di “Correzione dati catastali online (Contact Center)” ovvero presentando apposita istanza presso l’Ufficio provinciale – Territorio dell’Agenzia territorialmente competente.

Chi può richiedere la planimetria catastale1

N.B.: La planimetria catastale può essere richiesta solo dal proprietario del bene, dal titolare di altri diritti reali sul bene o da un suo delegato, dopo la ricezione dei dati e dei documenti richiesti in seguito vi invieremo un modulo delega parzialmente precompilato; quando riceveremo il modulo completo e sottoscritto da tutti i richiedenti procederemo all’espletamento del servizio.

Il documento è rilasciato dalla banca dati telematica dell’Agenzia del Territorio (Catasto), che detiene “l’archivio anagrafico” di tutti i beni immobili presenti sul territorio nazionale, ad esclusione delle Province di Trento e Bolzano dove è in vigore il Catasto tavolare.

Se volete risparmiare tempo e non fare lunghe file agli sportelli dell’Agenzia delle Entrate sul nostro portale iVisura potrete usufruire del servizio online di planimetria catastale fornisce la planimetria ufficiale in carta semplice, registrata presso l’Agenzia del Territorio, di un fabbricato urbano di qualunque genere.

Riceverete, in formato digitale, la mappa-disegno, generalmente in scala 1:200 e in formato A4, dell’immobile, con la suddivisione interna dei diversi locali di cui è composto e le eventuali pertinenze (es. giardino, cantina etc..), comprende fino a tre subalterni differenti.

Cosa ti forniremo:

La mappa disegno dell’immobile.

Dati da fornire

Per usufruire del servizio è necessario fornire:

  • gli estremi catastali dell’immobile;
  • i dati anagrafici del proprietario del bene (o di un avente diritto o di un delegato).

Documenti da allegare

  • copia del documento di identità e del codice fiscale del proprietario

oppure

  • copia del documento di identità e del codice fiscale del delegato, unitamente alla delega stessa.

Nei casi in cui la planimetria catastale non fosse presente nella banca dati del Catasto, quindi non producibile in via telematica, avvieremo una pratica di richiesta di meccanizzazione (con tempi di 14 giorni lavorativi), per la quale potrebbe essere richiesto un conguaglio.

Nei soli casi in cui l’istanza di meccanizzazione non andasse a buon fine, saranno forniti, in sostituzione, altri documenti alternativi presenti in banca dati, quali visure attuali o storiche, estratti di mappa etc..

I nostri consigli

E’ possibile richiedere, ad un prezzo agevolato:

Informazioni aggiuntive

Il costo del servizio è di € 24,00, comprensivo della ricerca e della fornitura della planimetria (che verrà recapitata via e-mail, con un file pdf, oppure via fax), il costo include i tributi, i diritti erariali e le spese varie. L’importo indicato è dovuto anche in caso di esito negativo delle ricerche. La mappa verrà fornita nel formato standard A4 o, a richiesta, nel formato A3. La spedizione del documento in forma cartacea prevede un supplemento di € 1,00. La consegna del documento è prevista entro 2 ore lavorative dalla richiesta, con i seguenti orari: LUN-VEN 9,00-19,00 SAB 9,00-13,00, le richieste fuori orario saranno evase alla riapertura.

Il costo della planimetria certificata (necessaria nel caso in cui si dovesse stipulare un atto notarile o redigere qualsiasi documento con valenza legale) è di € 68,00, in quanto al costo iniziale bisogna aggiungere € 44,00 di spese erariali (esenti da IVA). In questo caso la consegna è prevista in 4 giorni lavorativi dalla richiesta.

(1)La richiesta di aggiornamento della piantina catastale o la sua consultazione, è gratis (per i proprietari, comproprietari e titolari di altri diritti reali di godimento sul bene immobile) anche per i professionisti e pubblici ufficiali purché abilitati alla presentazione telematica dei documenti.

Tale servizio di consultazione personale, permette quindi di visionare i dati registrati nella banca dati ipotecaria, gratuitamente e senza dover pagare i tributi speciali invece previsti per i non titolari dell’immobile.

Per quanto riguarda l’utilizzo della planimetria catastale online, i professionisti che possono utilizzare il servizio messo a disposizione dall’Agenzia, sono i tecnici delegati dai titolari del diritto reale sull’immobile, o dal pubblico ufficiale sempre se abilitati alla presentazione online degli atti di aggiornamento catastale o da notai per adempiere a determinati atti relativi ad un immobile.

La consultazione della personale planimetria catastale online, è gratuita anche per i professionisti e pubbliche autorità, mediante la piattaforma Sister che serve per inviare la richiesta e per allegare la dichiarazione incarico professionale ricevuto per l’accesso al sevizio planimetria catastale online, che deve essere sottoscritta con firma digitale.

Riguardo invece i pubblici ufficiali, possono accedere al servizio planimetria catastale online, i segretari o delegati della PA che lavorano all’interno di Amministrazioni dello Stato ed enti pubblici non soggetti al sistema di tesoreria unica e autorizzati a detenere un conto corrente bancario o postale e all’interno delle Amministrazioni dello Stato ed enti pubblici che utilizzano il modello di versamento F24 enti pubblici.

Anche per i pubblici ufficiali, il servizio planimetrie catastali è gratuito utilizzando la piattaforma Sister e inviando la richiesta firmata con firma digitale, contenente la specifica dichiarazione di incarico professionale ricevuto per l’accesso alla planimetria immobile.

Acquista ora i prodotti menzionati in questo articolo!

Visure

CORREZIONE PLANIMETRIA e PLANIMETRIA CATASTALE

A partire da  370,00 Iva inclusa

Scegli

PLANIMETRIA e VISURA ATTI IMMOBILIARI

A partire da  53,00 Iva inclusa

Scegli

VISURA E PLANIMETRIA CATASTALE

A partire da  42,00 Iva inclusa

Scegli

VISURA IPOTECARIA O IPOCATASTALE

 47,00 Iva inclusa
Tempo di evasione: pochi minuti lavorativi

Scegli

VISURA PLANIMETRIA E MAPPA CATASTALE

A partire da  54,00 Iva inclusa

Scegli

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: