Come sapere a chi appartiene una casa abbandonata

“Come sapere a chi appartiene una casa abbandonata?” Questa è una delle domande che ci si pone nel caso si voglia acquistare sia una casa abbandonata che il terreno adiacente, ma non si conosca il nominativo del proprietario. La risposta è molto più semplice di quanto si possa pensare: è necessario richiedere una visura catastale.

Si possono verificare due situazioni:

Non si è conoscenza dell’indirizzo esatto o dei dati catastali dell’immobile ma si è in grado di individuare il bene su Google Maps o Google Earth:

In questo caso è possibile richiedere una visura catastale da Google Maps, cioé effettuare una ricerca immobile su Google Maps ed ottenere le particelle catastali da Google Maps. 

Potrete anche richiedere il calcolo dell’area (in metri quadri) e del perimetro (in metri lineari) del bene immobile, terreno o fabbricato, con il prodotto calcolo area e perimentro da Google Maps.

Un altro modo è quello di richiedere una mappa catastale da Google Maps.

come sapere a chi appartiene una casa abbandonata

Attenzione però: la mappa catastale non riporta i nominativi dei singoli proprietari, però dalla mappa catastale si può risalire ai dati catastali dell’immobile a cui si è interessati e quindi richiedere una visura catastale comunale o per immobile.  

Si è a conoscenza dell’indirizzo esatto o dei dati catastali del bene immobile:

Se si tratta di una abitazione indipendente o di un terreno, di cui si conoscono l’indirizzo oppure i dati catastali, la ricerca nei registri del Catasto o Agenzia del Territorio è relativamente semplice: basterà richiedere una visura catastale per indirizzo oppure per immobile. 

La visura catastale per indirizzo o per immobile fornisce il nominativo del proprietario dell’ immobile, i dati reddituali del bene, il numero di vani e/o la superficie in mq, a seconda della tipologia (es. abitazione, vani, ufficio, mq), rendita catastale, categoria, classe.

Se non si tratta di una abitazione indipendente ma di un immobile all’interno di uno stabile (il c.d. appartamento in un condominio) sarà necessario indicare anche il piano e/o ogni altra indicazione che possa essere utile per arrivare alla individuazione esatta del bene.

N.B.: Il servizio non è disponibile per le provincie di Trento e Bolzano e dove è in vigore il Catasto Tavolare.

Se si è a conoscenza dei dati catastali del bene è possibile riuscire ad individuare geograficamente il bene con grande precisione: in questo caso è sufficiente richiedere il prodotto dai dati catastali a Google Maps.

Può accadere che il proprietario dell’immobile non abbia aggiornato i dati catastali con una voltura catastale, e quindi nonostante sia l’intestatario catastale non figuri come l’attuale proprietario.

Consigliamo quindi di  verificare la presenza negli archivi della Conservatoria dei Registri Immobiliari della trascrizione dell’ atto di acquisto ed eventualmente di quello di vendita, mediante una visura ipotecaria o ipocatastale per immobile, che ci consentirà di conoscere l’esistenza di eventuali ipoteche gravanti sul bene stesso.

Se nel documento è registrato l’acquisto e non la vendita, il soggetto è l’effettivo proprietario, altrimenti, se è presente sia un atto di acquisto che uno di vendita è necessario procedere con una nuova ispezione per nominativo, con una visura ipotecaria o ipocatastale per nominativo proprietario, partendo dai dati dell’ultimo acquirente, fino a risalire all’ultimo proprietario del bene in ordine cronologico.

Acquista ora i prodotti menzionati in questo articolo!

 5,00 Iva inclusa
Tempo di evasione: Pochi minuti lavorativi
In Offerta!
A partire da
 9,00 Iva inclusa
Valutato 5.00 su 5
In Offerta!
 8,00 Iva inclusa
In pochi minuti lavorativi
Valutato 5.00 su 5
 15,00 Iva inclusa
Tempo di evasione: Entro 1 ora
 47,00 Iva inclusa
Tempo di evasione: pochi minuti lavorativi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: