Accatastamento di nuova costruzione ad Usini

27Accatastamento di nuova costruzione ad Usini: iscrizione di un bene immobile di nuova costruzione nella banca dati del Catasto – Agenzia delle Entrate.

Il procedimento di accatastamento di nuova costruzione ad Usini è sostanzialmente un censimento del bene immobile di nuova costruzione. Con tale procedura il fabbricato viene inserito in un foglio di mappa catastale, in una particella e spesso gli viene atrribuitio anche un subalterno (nel caso di fabbricati con più unità immobiliari).  Tale censimento serve anche ad attribuire una rendita, un valore fiscale al bene posseduto.

Con il servizio di accatastamento di nuova costruzione online il tecnico incaricato, per determinare il valore del bene, esegue una stima dei fabbricati limitrofi con caratteristiche simili, al fine di accertare quale tipo di accatastamento è più congruo, attribuendo identificativi (classe, categoriae rendita dell’unità immobiliare. Il tecnico esegue tale stima mediante la compilazione di una serie di modelli con il programma ministeriale denominato DOCFA (Documento Catasto Fabbricati).

Dopo la presentazione dei documenti per l’accatastamento di nuova costruzione gli uffici del Catasto hanno un anno di tempo per verificare i dati del classamento indicati, quindi variare o confermare l’accatastamento proposto. Eventuali rettifiche all’accatastamento devono obbligatoriamente essere notificate ai proprietari dell’immobile, che potranno presentare eventuali ricorsi.

La procedura di accatastamento è obbligatoria non solo per coloro che stanno costruendo una nuova struttura, ma anche ogniqualvolta vengano effettuate delle ristrutturazioni, degli ampliamenti, dei restauri, dei cambi di destinazioni d’uso o dei frazionamenti di strutture esistenti. Inoltre, l’accatastamento immobili deve essere effettuato indipendentemente dall’uso che sarà poi fatto delle strutture.

Se dovete presentare un accatastamento di nuova costruzione visitate Ivisura per richiedere un preventivo ai nostri tecnici.

Per quale motivo è necessario procedere con l’accatastamento di nuova costruzione ad Usini? La legge impone che i tutti i fabbricati di nuova costruzione debbano essere dichiarati, dai proprietari del bene, all’Ufficio del Catasto, tramite la procedura di accatastamento di nuova costruzione, entro il trentesimo giorno successivo a quello in cui sono divenuti utilizzabili per l’uso al quale sono destinate, ovvero al giorno in cui sono state ultimate le modifiche, per quelle già censite (ex circolare n. 3 del 2006 dell’Agenzia del Territorio). Agli effetti della denuncia al Catasto conta l’effettivo utilizzo o utilizzabilità e non ha alcuna rilevanza l’ultimazione dei lavori o l’abitabilità.